Ferrara, la notte del nubifragio

Gravi danni per il maltempo a Bondeno, una gru si abbatte sulle case a Boara, periferia di Ferrara

Gli abitanti raccontano di avere sentito un boato, come un terremoto. Ma quella che si stava abbattendo sulle loro villette era la gru di un cantiere. In pochi istanti è crollata, trascinata a terra dal forte vento che ieri sera ha sferzato il ferrarese. Siamo a Boara, frazione di Ferrara, ma il paese più colpito dal maltempo è stato Bondeno, 25 chilometri più in là. Intorno alle 21.30, quello che sembrava un semplice temporale si è trasformato in una tromba d'aria, che ha scoperchiato i tetti spaventando la popolazione. Molte le strade allagate, tante altre sono state bloccate dagli alberi caduti. Duramente colpita la zona del centro del paese. La macchina dei soccorsi è partita subito con protezione civile, vigili del fuoco e carabinieri, immediatamente al lavoro soprattutto per liberare le strade e renderle di nuovo praticabili per poter raggiungere tutte le famiglie, soprattutto chi vive solo. Ora è cominciata la conta dei danni che interessa anche il modenese, in particolare San Felice sul Panaro dove 11 famiglie sono state evacuate per precauzione dopo che il vento ha scoperchiato il tetto di una palazzina.