Bologna in piazza per Zaki

Nuovo presidio di Amnesty in vista dell'udienza del 27 settembre: "Manteniamo alta l'attenzione, Patrick deve tornare a studiare qui"


Un presidio promosso da Amnesty international in piazza Verdi, nel cuore della zona universitaria di Bologna, riaccende i riflettori sulla vicenda di Patrick Zaki, lo studente egiziano che da 31 mesi attende il processo in patria, dove è stato in carcere per quasi due anni. E che il 27 settembre affronterà una nuova udienza, per l'accusa di aver diffuso notizie false sul suo paese.
Nel servizio di Roberta Castellano, montato da Diego Gualandi, gli interventi dell'attore Alessandro Bergonzoni, di Rita Monticelli (docente UniBo), Chiara De Ninno (Amnesty International Bologna)