Calcio femminile a Ferrara: le ragazze volano al Mondiale

Le azzurre battono la Romania e conquistano il pass per l'Australia. La CT (reggiana) Bertolini: "Due volte consecutive, risultato fantastico"

Dopo un percorso durato un anno, caratterizzato da grandi prestazioni e dalla provvidenziale rimonta sulla Svizzera, la Nazionale di calcio femminile puo' festeggiare la qualificazione al Mondiale contrariamente all'amaro per il mancato pass che rimane ancora in bocca ai 'colleghi' maschi.

A Ferrara l'Italia supera 2-0 la Romania staccando il biglietto diretto per la competizione che si disputera' nell'agosto del 2023 in Australia e Nuova Zelanda.

"Serviva una scossa - sottolinea la Figc - dopo il deludente Europeo di questa estate e la reazione delle Azzurre, come al solito, non si e' fatta attendere. Nel primo tempo e' arrivata la rete di Giacinti, nella ripresa il primo sigillo in Nazionale di Boattin che di fatto ha chiuso i giochi: dopo il fischio finale la squadra ha celebrato la seconda qualificazione consecutiva alla fase finale della competizione insieme ai circa 3mila spettatori presenti al 'Mazza', godendosi tra sorrisi, abbracci e qualche gavettone questa afosa ma perfetta serata di fine estate"."Siamo nella storia" ha detto la ct della Nazionale femminile Milena Bertolini che ha poi aggiunto: "Siamo molto felici, e' la prima volta nella nostra storia che ci qualifichiamo a due Mondiali di fila e sappiamo quanto sia importante per il movimento e per questo gruppo di ragazze. Per loro partecipare a una competizione simile e' fantastico, penso che sia anche una forma di riscatto dopo l'Europeo e le lacrime di molte calciatrici lo testimoniano"

Il servizio di Sara Meini