L'ipnotica danza di Relative Calm

Al Comunale di Bologna il nuovo lavoro del regista Robert Wilson e della coreografa Lucinda Childs unisce balletto, musica e immagini virtuali

A metà degli anni '70 è nata la collaborazione tra il regista Robert Wilson e la coreografa Lucinda Childs. Un connubio che si è rinnovato con il balletto “Relative Calm”, in scena al teatro Comunale di Bologna, che ha partecipato anche alla produzione. Luci e sfondi geometrici accompagnano movimenti aggraziati e quasi ipnotici dei ballerini per uno spettacolo che unisce danza, musica e immagini virtuali.

Il servizio di Francesca Romanelli con il montaggio di Andrea Neri