Una statua per non dimenticare l'impegno di Dalla Chiesa

A Parma, dove è sepolta la salma del Generale, le commemorazioni a 40 anni dall'agguato di mafia di cui fu vittima insieme alla moglie e a un agente di polizia. La figlia Simona: "mio padre circondato dalla solitudine"

A 40 anni dall'attentato in cui perse la vita il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa a Palermo per mano della mafia, la città di Parma ricorda il suo impegno dedicandogli un busto in marmo, scoperto stamattina a Palazzo Ducale.

Dalla Chiesa è sepolto insieme alla moglie Manuela Setti Carraro al cimitero della Villetta a Parma, città d'origine del padre. Nell'agguato morì anche l'agente di scorta Domenico Russo.

Alle commemorazioni a Parma presente anche la figlia Simona, intervistata nel servizio di Luca Ponzi insieme al Prefetto Antonio Lucio Garufi e al Generale Davide Angrisani, Comandante Legione Carabinieri Emilia-Romagna.