"Dubbi ammissibili"

Perse la vita durante la rivolta nel carcere di Modena. Per i giudici di Strasburgo sono ammissibili i dubbi dei familiari sulla morte di Hafed Chouchane

“Ammissibili”, secondo la Corte europea dei diritti dell'uomo, i dubbi sulla morte del loro caro avanzati dalla famiglia di uno dei detenuti che persero la vita durante la rivolta nel carcere di Modena del marzo 2020. Da Strasburgo hanno comunicato la decisione al governo italiano in merito al ricorso.
Il servizio di Giulia Bondi montato da Alberto Carroli