Falci vaccini anticovid, Chiara Compagno reintegrata dall'Ausl di Ferrara

La dottoressa e la collega Marcella Gennari sono ancora indagate dalla Guardia di Finanza

L'Ausl di Ferrara ha reintegrato Chiara Compagno, che ora potrà tornare a lavorare come medico di base. La dottoressa era stata arrestata, insieme alla collega Marcella Gennari in marzo, nell'ambito di un'indagine della Guardia di Finanza, per aver somministrato falsi vaccini a pazienti che volevano sottrarsi all'obbligo anticovid. Le due donne a luglio sono state rimesse in libertà, ma sono ancora indagate.
Anche Gennari nei giorni scorsi avrebbe presentato domanda di riammissione.

Il servizio di Samuele Amadori