Per Giuseppe fuochi d'artificio e lacrime

A Modena iniziativa di solidarietà per Giuseppe Checchia, il 19enne aggredito una settimana fa, fuori da una discoteca nel reggiano, e ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Baggiovara. A organizzarla, gli amici.


Un cartellone firmato dagli amici, i fuochi d'artificio, gli abbracci e lacrime per Giuseppe Checchia, il 19enne modenese aggredito una settimana fa, fuori da una discoteca nel reggiano, e ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Baggiovara. Ieri sera, 15 ottobre, i suoi amici hanno organizzato a Modena una iniziativa di solidarietà. 

Nel servizio di Giulia Bondi montato da Andrea Neri, l'intervista a Giada Basile, cugina di Giuseppe Checchia.