Duecento anni del corpo Forestale

Una mostra fotografica a Bologna racconta la vita delle comunità dell'Appennino e le trasformazioni del paesaggio

Nella biblioteca di San Giorgio in Poggiale “Gli uomini che piantavano alberi”, esposizione di scatti d'epoca, ripercorre la storia dei forestali e la loro importanza per la tutela delle aree montane in Emilia Romagna. 

Nel servizio di Francesco Satta le interviste a Fabrizio Mari, comandante carabinieri forestale Emilia Romagna, Giorgio Cantelli Forti, presidente Accademia nazionale di agricoltura e Pierangelo Bellettini, co-curatore mostra.