Ceramica, "Servono misure urgenti contro il caro energia"

L'appello da Sassuolo (Mo) durante l'inaugurazione di un centro di ricerca del settore

Prorogare il credito d'imposta, estrarre più gas nazionale da distribuire a basso costo, moratoria sui mutui. Sono le richieste di misure contro il caro energia, per tutelare competitività e posti di lavoro del settore, avanzate dal presidente di Confindustria Ceramica Giovanni Savorani a margine dell'inaugurazione della nuova sede di un centro di ricerca a Sassuolo (Mo).

Ricerca che, intanto, spiega la direttrice del Centro Ceramico Maria Chiara Bignozzi, si sta muovendo su nuovi impasti che cuociano a temperature più basse e l'utilizzo di combustibili come l'idrogeno.

All'inaugurazione anche l'assessore regionale allo Sviluppo economico Vincenzo Colla.

Il servizio di Giulia Bondi