Costretta al matrimonio in India: "I parenti la volevano fare a pezzi"

A parlare è l'avvocato della 29enne obbligata dalla famiglia a sposare un connazionale. Ora vive con un fidanzato scelto da lei

A Soliera una ventinovenne di origini indiane denuncia la costrizione da parte del padre a sposare un connazionale. Il tribunale di Modena annulla il matrimonio combinato. 

Il servizio di Luca Ponzi