La "strage" degli alberi poco remunerativi

Nel Ferrarese abbattuti cinquanta milioni di esemplari. Una scelta che ha un costo ambientale


In vent'anni nella provincia di Ferrara cinquanta milioni di alberi da frutta sono stati eliminati perché considerati non abbastanza remunerativi. Una scelta che comporta conseguenze anche sul piano ambientale.

Il servizio di Samuele Amadori con l'intervista a Gianluca Vertuani, vicepresidente di Confagricoltura Emilia Romagna