Giornata dei poveri, in aumento le richieste di aiuto

Dopo gli anni segnati dal Covid alla mensa dell'Antoniano di Bologna si presentano più giovani e famiglie

A Bologna sono ormai tante le mense che offrono un pasto ai più bisognosi, purtroppo in aumento, come racconta Giampaolo Cavalli, direttore dell'Antoniano di Bologna. Secondo i dati raccolti dalla strutture francescane della rete Operazione Pane, le richieste d'aiuto sono aumentate del 79 per cento rispetto al 2019. L'epidemia di Covid ha contribuito a mettere in ginocchio chi già tre anni fa era a rischio povertà: 

Nel refettorio dell'Antoniano, giovani, famiglie, italiani, stranieri. Qualcuno è contento di quella mezz'ora di tranquillità , qualcun altro arriva, mangia e se ne va. I volontari di Croce Rossa e Agesci fanno accomodare gli ospiti. Poi portano loro il pasto. 

C'è anche il piano bar, con alcuni musicisti che normalmente si trovano in altri ruoli, all'interno dell'Antoniano. Non si può dire che le persone qui siano felici, ma di sicuro sono grate.

Il servizio di Samuele Amadori, montato da Dario Fabbri