Amadori, si va verso il processo

La querelle interna alla famiglia del noto marchio alimentare potrebbe risolversi in tribunale

Dopo il licenziamento, la nipote del fondatore chiede un risarcimento di oltre due milioni di euro. L'azienda risponde con la richiesta di 1 milione e mezzo per danno d'immagine.

Il servizio di Serena Biondini