Il People mover si attrezza per affrontare il gelo

Con l'arrivo dell'inverno, la società Marconi Express sta attuando un piano per la sicurezza e la funzionalità del servizio su monorotaia che collega l'aeroporto e la stazione ferroviaria di Bologna

Il People mover si prepara ad affrontare il gelo dell'inverno. In questi giorni il primo banco di prova, con temperature rigide e accenni di nevicate. La società Marconi Express sta attuando un piano per la sicurezza e la funzionalità del servizio su monorotaia che collega l'aeroporto e la stazione ferroviaria di Bologna.
E dopo le polemiche per i guasti e disservizi che hanno costellato i primi due anni di attività, la nuova gestione della Marconi Express punta molto sulla manutenzione. Intanto, alle tre navette già in funzione, potrebbe in futuro aggiungersene una quarta, visti i numeri dei passeggeri: più di un milione e 300 mila nel 2022.

Nel servizio di Roberta Castellano (immagini di Diego Gualandi, montaggio di Angelo Gorizzizzo), l'intervista al presidente della Marconi Express, Massimiliano Cudia.