Incidente mortale in via Azzurra, processo rinviato al 18 gennaio

Punta al patteggiamento il 39enne accusato dell'omicidio stradale dell'81enne Luisa Giovannini, travolta sul marciapiede il 22 ottobre a Bologna. L'uomo, agli arresti domiciliari, guidava dopo avere assunto cocaina e senza patente

Rinviato al 18 gennaio il processo per l'incidente di Via Azzurra a Bologna in cui perse la vita l'81enne Luisa Giovannini. 

Presente in Tribunale l'imputato Gian Luca Nilo, 39enne accusato dell'omicidio stradale della donna, travolta sul marciapiede  lo scorso 22 ottobre. L'uomo, ora agli arresti domiciliari, guidava dopo aver assunto cocaina e senza patente, revocata nel 2017.

Nel servizio di David Marceddu, l'intervista a Giovanni Donati, avvocato dei familiari della vittima.