EMILIA ROMAGNA

LGBT, una persona su cinque ha subito violenze

Ricerca voluta dalla Regione sul fenomeno delle discriminazioni legate all'orientamento sessuale. Oltre 1.200 adesioni, calunnie e offese in tre casi su quattro

Una persona su cinque ha dichiarato di aver subito aggressioni fisiche; una su due di aver ricevuto minacce o insulti. Sono gli sconcertanti risultati principali di uno studio della Regione, in collaborazione con le associazioni Lgbtqi+, delle discriminazioni e delle violenze legate all'orientamento sessuale e all'identità di genere.

Il servizio di Samuele Amadori (montaggio di Fabio Giorgetti).