"Più metano nazionale per i settori gasivori"

Lo chiede al Governo Giovanni Savorani, presidente di Confindustria Ceramica. Nel 2022 numeri in crescita ma aggravio dei costi: si teme la perdita di competitività

"L'andamento della domanda, soprattutto nella prima parte dell'anno, ci consentirà di chiudere i bilanci con una crescita nei fatturati, ma non possiamo assolutamente rallegrarci". E' il commento di Giovanni Savorani, presidente di Confindustria Ceramica, in occasione della conferenza stampa di fine anno per fare il punto sull'andamento del settore. "L'impressionante aumento nei costi di tutti i fattori produttivi, a partire dal gas naturale, sta mettendo a dura prova la competitività presente e futura delle nostre imprese", aggiunge Savorani.

L'intervista nel servizio di Giulia Bondi.