Spaccio di droga a Cervia, arrestato un 19enne

Al centro dell'indagine della Guardia di Finanza un gruppo di giovani. Sequestrate numerose dosi di stupefacenti

Uno spacciatore di appena diciannove anni è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Cervia. I militari della locale tenenza hanno trovato oltre 300 grammi tra marijuana e hashish nascosti in una casa nella frazione di Tantlòn. La droga era in parte già divisa in dosi, pronte alla vendita sulla piazza locale. L'arresto è il culmine di un'indagine coordinata dalla Procura di Ravenna partita la scorsa primavera sulla base di segnalazioni che evidenziavano il dilagare dell'uso di cannabinoidi fra i ragazzi della zona. 

A rifornirli sarebbe stato un gruppo di  giovani cervesi, poco più che maggiorenni, organizzati per soddisfare le richieste di abituali consumatori, diversi dei quali minorenni. 

Le perquisizioni con i cani antidroga hanno permesso ai finanzieri di trovare nelle abitazioni dei giovani sospettati numerose dosi di stupefacente. Il sequestro più consistente è stato quello a casa del 19enne, che è stato arrestato e giudicato per direttissima al tribunale di Ravenna. Per lui è scattato l'obbligo di firma e di permanenza notturna nella sua residenza.
 

Il servizio di Francesco Satta, montato da Claudio Franceschini