Ravenna. Il Liceo "Nervi-Severini" introduce il congedo mestruale

Due giorni di assenza giustificata ogni mese in caso di dismenorrea

Due giorni al mese di assenza giustificata per le studentesse che soffrono di ciclo mestruale doloroso: è la novità introdotta da un liceo di Ravenna, primo in Italia.

Nella stessa scuola era già istituito il regolamento che prevedeva la possibilità per gli studenti transgender di adottare un nome di elezione. Inoltre, nel 2019, il liceo balzò agli onori della cronaca quando apparve la scritta “Il preside è gay” su un muro esterno della scuola. "Ciò che offende - aveva risposto il preside Gianluca Dradi sui social - non è la falsa attribuzione di una condizione, ma il fatto che uno studente del mio Liceo l'abbia pensata come un'offesa. Non la farò cancellare: resti lì come pietra d'inciampo per l'intelligenza umana".

 

Il servizio di Matteo Merli (montaggio Diego Gualandi) l'intervista a Gianluca Dradi, preside del Liceo Artistico “Nervi-Severini” di Ravenna