"Le disparità di genere danneggiano tutta la società"

L'intervento della sociologa Chiara Saraceno nel convegno organizzato a Bologna dalla Conferenza dei Presidenti delle assemblee legislative regionali e delle province autonome.

Nel quadro desolante della disparità di genere in Italia, nemmeno l'Emilia romagna può cantare vittoria. L'occupazione femminile è del 66%, ben sopra la media italiana che si aggira sul 50. Ma anche le donne Emiliano romagnole sono oberate dall'impegno di cura molto più degli uomini. Il 40% delle lavoratrici - contro il 12 dei maschi - ha modificato le scelte professionali in funzione dei figli, e un quarto delle donne ha ridotto l'orario di lavoro contro il 2% degli uomini. Alla lotta alle disuguaglianze di genere è stato dedicato a Bologna il convegno organizzato dalla conferenza dei presidenti delle assemblee legislative regionali e delle province autonome. Al centro, l'intervento della sociologa Chiara Saraceno. 

Il servizio montato da Emanuele Righi.