Tradurre l'autobiografia del principe Harry, tra timori ed emozione

Il racconto della modenese Sara Crimi: per mesi ha lavorato in segretezza, assieme a tre colleghe, per la pubblicazione in italiano del caso letterario del momento

Quando i libri diventano un caso, i riflettori si accendono anche su chi li ha tradotti. E' il caso della modenese Sara Crimi, che con altre tre colleghe ha curato la traduzione di "Spare. Il minore", autobiografia del principe Harry. 

Un incarico che l'ha coinvolta in modo particolare, come racconta intervistata da Roberta Castellano (montaggio di Dario Collina).