Friuli Venezia Giulia
    15 Dicembre 2018 Aggiornato alle 00:19
    Ambiente

    Maltempo: a Lignano erose spiagge e sponde del fiume Tagliamento

    Sopralluogo dell'assessore regionale alla protezione civile Riccardi nei punti della località balneare maggiormente colpiti dall'ondata di maltempo. Non ci sono problemi di sicurezza per le persone o le infrastrutture ma i danni sono ingenti
    Credits © tgrfvg Detriti ed erosione sulla spiaggia di Lignano
    Detriti ed erosione sulla spiaggia di Lignano
    A Lignano Sabbiadoro la difficile situazione è stata illustrata oggi dal sindaco della località balneare, Luca Fanotto, al vicepresidente delle regione, con delega alla Protezione Civile, Riccardo Riccardi, e all'assessore alle Finanze, Barbara Zilli. Tra le emergenze una forte erosione del litorale sabbioso a Riviera e a Punta Faro, un grande riversamento di rifiuti spiaggiati, riportati dal Tagliamento sull'arenile e un'erosione della sponda alla foce del fiume.  I due esponenti della giunta regionale hanno eseguito stamattina un sopralluogo nei tre punti di Lignano maggiormente colpiti. Non ci sono problemi di sicurezza per le persone o le infrastrutture, ha assicurato Riccardi, accompagnato nel sopralluogo dal direttore della Protezione civile regionale, Amedeo Aristei, ma i danni sono ingenti, sebbene ancora difficilmente quantificabili in dettaglio. Il maltempo, infatti, ha colpito sia le zone demaniali in gestione che quelle di proprietà privata.

    Potrebbero interessarti anche...

    Altri articoli da Ambiente