Friuli Venezia Giulia
    17 Febbraio 2019 Aggiornato alle 20:00
    Politica & Istituzioni

    La replica

    Tajani sulle foibe: "volevo inviare un messaggio di pace tra i popoli"

    Il presidente del Parlamento europeo replica alle accuse che gli sono state indirizzate da diversi esponenti politici croati
    Credits © rai Il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani
    Il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani
    Il presidente del Parlamento Europeo Tajani risponde alle accuse che gli sono state indirizzate da diversi politici croati dopo il discorso pronunciato in occasione della giornata del ricordo. "Mi riconosco nelle parole pronunciato dal presidente della Repubblica italiana sabato scorso nel suo discorso al Quirinale" - dice Tajani - "celebrare la giornata del ricordo, significa rivivere un capitolo buio della storia nazionale e internazionale. Non si tratto' di una ritorsione contro i torti del fascismo, perche' tra le vittime italiane di un odio, comunque intollerabile, che era insieme ideologico, etnico e sociale, vi furono molte persone che nulla avevano a che fare con i fascisti e le loro persecuzioni' ". Tajani ha poi detto che con la sua presenza ha "voluto ricordare le migliaia di vittime, principalmente italiane, ma anche croate e slovene, di quella che va considerata una tra le tragedie piu' efferate del secolo scorso. L'orrore di migliaia di persone gettate, spesso ancora vive, nelle profondita' delle cavita' carsiche, e' un fatto storico acclarato. La giornata del ricordo mira a ristabilire questa verità'". Secondo Tajani, "proprio ristabilendo la verita' storica e' stato possibile dare un punto di svolta alle relazioni tra Italia, Croazia e Slovenia, oggi paesi legati da una salda amicizia. La pace duratura tra i nemici di un tempo e' il migliore esempio di come l'Unione Europea sia una storia di successo. Mi spiace se il senso delle mie parole sia stato mal interpretato. Non era mia intenzione offendere nessuno. Volevo solo inviare un messaggio di pace tra i popoli, affinche' cio' che e' accaduto allora non si ripeta mai piu".

    Potrebbero interessarti anche...

    Altri articoli da Politica & Istituzioni