Friuli Venezia Giulia
    17 Febbraio 2019 Aggiornato alle 20:00
    Media

    Trieste

    Riparte il Premio Lucchetta: la consegna dei lavori entro il 3 marzo

    Il riconoscimento è riservato a giornalisti e fotoreporter che documentano violenze e sopraffazioni sui bambini
    Credits © rai Un bambino indossa la maglia della Fondazione Lucchetta
    Un bambino indossa la maglia della Fondazione Lucchetta
    Riparte il Premio Giornalistico internazionale Marco Luchetta, riconoscimento riservato a giornalisti e fotoreporter che, con il loro lavoro, ogni anno sensibilizzano sulle violenze e sopraffazioni subite dalle vittime più indifese, i bambini. Gli obiettivi e le finalità del Premio si coniugano con lo spirito umanitario che anima l'attività della Fondazione Luchetta che annuncia la messa online del bando per l'edizione 2019, articolata in cinque categorie: tv news, tv reportage, carta stampata e web per testate italiane e straniere, fotografia. Le opere in concorso devono essere state pubblicate o trasmesse su una testata giornalistica registrata, cartacea, televisiva o web. Potranno concorrere al Premio i lavori pubblicati, trasmessi o diffusi nel periodo compreso tra il 1° aprile 2018 e il 1° marzo 2019, pervenuti o caricati sul sito entro e non oltre domenica 3 marzo 2019. La sedicesima edizione avrà una giuria rinnovata e presieduta dal Direttore di Rai News 24 Antonio Di Bella: la riunione è in programma nel mese di marzo, subito dopo scatterà il conto alla rovescia per l'edizione 2019 di Link, Festival del buon giornalismo, in programma dal 25 al 28 aprile a Trieste, in piazza Unita' d'Italia. Saranno quattro giorni fitti di dialoghi e dirette costanti con la notizia, una grande officina del 'buon giornalismo' con novità editoriali, interviste d'autore, talk dedicati ai temi di attualita' con i protagonisti dell'informazione del nostro tempo. 

    Potrebbero interessarti anche...

    Altri articoli da Media