Friuli Venezia Giulia
    22 Ottobre 2019 Aggiornato alle 10:48
    Sport

    Friulani sull'orlo di una crisi di nervi

    Udinese a un punto dalla zona retrocessione

    I bianconeri perdono in casa del Torino per 1 a 0. Gol annullato per fuorigioco di Lasagna
    di Sebastiano Franco
    Credits © Rai I tifosi dell'Udinese allo stadio Friuli
    I tifosi dell'Udinese allo stadio Friuli
    E' l'ora più buia per l'Udinese. Tifosi friulani in silenzio e impietriti dopo il terzo ko nelle ultime quattro gare. Nicola vuole una squadra e i segnali sono quelli giusti. Pussetto è subito pericoloso ma in difesa l'allarme suona sulla palle alte. Musso salva su Belotti ma non ce la fa sul colpo di testa di Aina, che colpisce fra tre giocatori bianconeri, dimenticato da Nuytink. La prima reazione è di De Paul, Sirigu gli prende le misure su calcio di punizione. La seconda è di Fofanà, impreciso. Il var invece scende in campo sul finire del tempo e grazia Stryger Larsen che tocca con la mano in area. Nella ripresa per mezz'ora l'Udinese subisce gli attacchi del Toro, si affida a Musso per rimanere in piedi e finalmente ha la sua grande occasione quando Djidji e il var decretano il rigore su Okaka. Sirigu però prende le misure a De Paul anche dal dischetto. L'argentino fallisce come a Empoli. L'Udinese continua a crederci come impone il bisogno di fare punti. Lasagna entra poi sbaglia, segna ma in fuorigioco e e poi quando il gol lo realizza Okaka si fa trovare di nuovo oltre la linea della difesa e sulla traiettoria del pallone. Per il var e per guida il pari è da annullare. L'Udinese è sull'orlo di una crisi di nervi ma c'è ancora tempo per rimediare o per un altro colpo di sfortuna. La traversa di De Paul lascia senza parole i tifosi friulani prsenti al Grande Torino. La zona retrocessione ora è a un punto. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Sport