Friuli Venezia Giulia
    26 Maggio 2019 Aggiornato alle 00:03
    Cronaca

    Immigrazione

    Sessanta migranti rintracciati in una sola mattina a San Dorligo

    Afgani e pachistani hanno raggiunto la regione attraverso la rotta balcanica a gruppi di una ventina di persone
    di Antonio Dibartolomeo
    Credits © rai Migranti a bordo di un furgone della polizia
    Migranti a bordo di un furgone della polizia
    Un altro mega rintraccio, secondo solo a quello di inizio aprile quando furono trovati ottanta migranti in un solo giorno. Questa volta ne sono stati rintracciati 60. Come nel mese scorso, si trovavano nel comune di San Dorligo della Valle, dove sembrano essersi spostati i flussi più recenti. I sessanta stranieri, afgani e pachistani, erano riuniti in tre gruppi diversi composti da venti persone. Dopo le segnalazioni dei cittadini della zona, sono stati raggiunti da polizia e carabinieri e portati negli uffici della polizia di frontiera di Fernetti e del porto per le procedure di identificazione e per la contestuale richiesta di protezione internazionale. Quindici di loro saranno trasferiti subito a pordenone, altri dieci  a Gorizia. I restanti trentacinque rimarranno per il momento a Trieste, ha affermato il prefetto Valerio Valenti. Se il 2018 aveva visto un aumento dei flussi della rotta balcanica, il 2019 è ancora più difficile. Non passa giorno senza che qualche migrante venga trovato in strada o si presenti in questura. Il Ministero dell'Interno tuttavia non fornisce dati su questo fronte, né sul sito, né su nostra richiesta all'ufficio stampa. In base a indiscrezioni che abbiamo raccolto, non siamo lontani dai mille ingressi nei primi quattro mesi dell'anno e i flussi sono destinati ad aumentare d'estate. Per questa ragione, i ministeri degli esteri di italia e slovenia sono d'accordo nell'istituire pattuglie miste al confine, anche se ancora nessuna comunicazione operativa è pervenuta a prefettura e questura dal Ministero dell'Interno. 

    Potrebbero interessarti anche...

    Altri articoli da Cronaca