Friuli Venezia Giulia
    12 Dicembre 2019 Aggiornato alle 19:34
    Cronaca

    Tre arresti e cinque denunce per droga in Carnia

    Vasta rete di traffico di eroina e marjiuana sgominata dai carabinieri nel tolmezzino
    di Francesco Rossi
    Credits © Tgr la droga sequestrata
    la droga sequestrata
    Tre arresti e 5 denunce a piede libero. Sequestrati due chili e mezzo di marijuana e poi cocaina, eroina, anfetamine. E' il bilancio di un'operazione condotta in Carnia dai Carabinieri della compagnia di Tolmezzo. Al centro dello spaccio la piazza di Ampezzo, ed è da qui che sono partite le indagini che hanno portato all'arresto di un cinquantenne del luogo, Mario Candotti, trovato in possesso di 10 grammi di eroina e 17 di marijuana, già suddivisi in dosi pronte per essere spacciate. Poi, alcuni giorni dopo, altri due arresti. In manette sono finiti due italiani, sulla cinquantina, residenti nella vallata, che hanno tentato la fuga speronando l'auto dei carabinieri che aveva intimato loro l'alt. I militari dell'arma hanno documentato decine di episodi di spaccio, condotti quotidianamente nel centro di Ampezzo. A coronare l'operazione 13 perquisizioni che hanno portato alla scoperta e al sequestro dei 2 chili e mezzo di marijuana, e alla denuncia a piede libero di 5 persone, tutte del luogo, accusate a vario titolo di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e di favoreggiamento. Una rete, precisano gli inquirenti, diversa da quelle oggetto di precedenti indagini. Italiani tutti i soggetti coinvolti, ed è possibile che la marjuana sia di produzione locale. Del posto pure i clienti, quasi esclusivamente di mezza età, già noti alle forze dell'ordine come assuntori di sostanze stupefacenti
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca