Friuli Venezia Giulia
    15 Maggio 2022 Aggiornato alle 22:05
    Sport

    Staffetta Tre Rifugi, vince la Gemonatletica che regola i forti sloveni

    140 le squadre al via di Collina con 420 atleti a sfidarsi sui sentieri che collegano i rifugi Tolazzi, Lamberténghi Romanin e Marinelli
    Credits © tgrfvg La partenza a Collina
    La partenza a Collina
    Ai piedi del monte Cogliàns la Gemonatletica ha vinto la 57esima edizione della Staffetta Tre Rifugi, prima nella classifica assoluta oltre che in quella maschile. E' la prima vittoria della Gemonatletica nel lungo albo d'oro della  gara internazionale di corsa in montagna organizzata dall'Unione Sportiva Collina. Dietro a loro, ancora una volta seconda e terza, le squadre B e A della Slovenia, come nel 2018.  Ancora un successo estero invece nella classifica femminile, con le fortissime britanniche sul gradino più alto del podio per la quarta volta nelle ultime cinque edizioni. Numeri da record per la manifestazione: 140 le squadre che si sono presentate al via a Collina con 420 atleti a sfidarsi sui sentieri che collegano nel complesso di Monte Coglians i Tre Rifugi che danno il nome alla gara: Tolazzi, Lamberténghi Romanin e Marinelli.  13 i km percorsi da ogni squadra, suddivisi nelle tre frazioni (salita, attraversata e discesa) e racchiusi tra i 1233 metri di altitudine di Collina e i 2197 metri i Passo Sella, nel cuore del sentiero Spinotti.  Migliaia gli spettatori che si sono dati appuntamento in paese o sui sentieri del massiccio del Coglians per godersi uno spettacolo agonistico di alto livello. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Sport