Friuli Venezia Giulia
    20 Novembre 2019 Aggiornato alle 15:04
    Cronaca

    Schiacciato da 500 chili di acciaio, grave un operaio

    L'infortunio sul lavoro è accaduto in un cantiere edile
    Credits © tgrfvg L'ospedale di Pordenone
    L'ospedale di Pordenone
    Vittima dell'infortunio un 56 enne trevigiano, dipendente di una ditta di Conegliano, rimasto schiacciato da un manufatto d'acciaio, del peso di circa cinquecento chili, che stava sollevando con un mezzo meccanico. L'oggetto, dopo essersi sganciato dai fermi, lo ha travolto, provocandogli lo schiacciamento e la frattura del bacino. Il ferito è stato ricoverato all'ospedale di Pordenone: è grave, ma non sarebbe in pericolo di vita
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca