Friuli Venezia Giulia
    16 Ottobre 2019 Aggiornato alle 20:46
    Arte & Cultura

    Quattro giorni di incontri

    Le "GEOgrafie" del mondo a confronto a Monfalcone

    Apre Valerio Massimo Manfredi, archeologo e saggista. Attesi anche Ferruccio de Bortoli e Aldo Cazzullo
    Credits © TGR Il manifesto di 'GEOgrafie'
    Il manifesto di 'GEOgrafie'
    Lungo fine settimana a Monfalcone per il festival "Geografie", un progetto promosso dal Comune con Fondazione Pordenonelegge e il supporto di Fincantieri. Cinque giornate (fino a domenica)  nel centro storico della città, con le parole dei libri e dei loro autori, nel segno di un confronto fra le geografie  tradizionali e  del mondo con quelle virtuali e globali dei nostri anni. 

    A inaugurare questa prima edizione Valerio Massimo Manfredi, archeologo e saggista. E nella giornata di giovedì, spazio a indimenticabili eroine letterarie come Emma Bovary e Jane Eyre, Anna Karenina ma anche  Pippi Calzelunghe. Alle 21 invece l'incontro con il giornalista gianni mura.

    Per venerdì alle 21 nel Teatro comunale è atteso l'intervento del noto geografo Franco Farinelli, presentato dal direttore artistico Gian Mario Villalta. A "Geografie" faranno tappa, fra gli altri, i giornalisti Ferruccio de Bortoli e Aldo Cazzullo, la scienziata Barbara Mazzolai, la divulgatrice Eliana Liotta e ancora gli scrittori Mauro Covacich, Ilaria Tuti, Andrea Maggi, Dušan Jelinčič. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Arte & Cultura