Friuli Venezia Giulia
    16 Ottobre 2019 Aggiornato alle 20:04
    Politica & Istituzioni

    Quarantanove progetti per Gorizia capitale europea della cultura

    Sono stati presentati al comune per sostenere la candidatura congiunta con Nova Gorica. Ziberna: "Chiediamo il sostegno di Roma"
    di Paolo Roncoletta
    Credits © Tgr Rai Turisti a Gorizia nella zona del castello
    Turisti a Gorizia nella zona del castello
    Sono 49 i progetti presentati al comune di Gorizia in vista della candidatura congiunta con Nova Gorica a capitale europea della cultura. L'amministrazione comunale ha predisposto dei questionari attraverso l'Isig, Istituto di sociologia internazionale, che ha ricevuto oltre un centinaio di adesioni. Tra le proposte presentate ce n'è una che utilizzando la forma della street art, prevede il racconto della storia del territorio attraverso murales sulle facciate degli edifici sia a Gorizia sia a Nova Gorica. Oppure la realizzazione di un casinò virtuale dove si può giocare d'azzardo ma al posto del denaro si vincono parole di altre lingue, insegnandole così attraverso il gioco. Un altro progetto partendo dalla presenza di Basaglia a Gorizia, crea eventi con finti matti travestiti da personaggi storici che si incontrano lungo le strade delle due città e parlano fra loro o con la gente comune di tanti argomenti di attualità, mentre lo stesso Basaglia fa da moderatore. Il sindaco Ziberna, annunciando che a breve ci sarà un incontro con le imprese del territorio per coinvolgere anche l'economia, ha anche riferito di aver preso contatto con il governo per ottenere un appoggio alla candidatura anche da Roma, dopo il convinto supporto ottenuto dalla Regione, a partire dal Presidente Massimiliano Fedriga e dall'assessore alla cultura Tiziana Gibelli.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Politica & Istituzioni