Friuli Venezia Giulia
    15 Dicembre 2019 Aggiornato alle 19:03
    Cronaca

    700 chili di eroina in un container nel porto di Capodistria

    La droga era nascosta in un carico di pellicola per alimenti ed era diretta ad un'azienda di Budapest
    Credits ©
    Circa 700  kg di eroina per un valore di quasi 90 milioni di euro scoperti nel porto di Capodistria. E' il più ingente sequestro avvenuto in Slovenia finora. Lo stupefacente era nascosto in un container diretto a un'azienda a Budapest, città dove sono stati requisiti altri 70 chilogrammi di droga. Le attenzioni si erano concentrate un paio di settimane fa su un container di pellicola per alimenti in arrivo dagli Emirati Arabi Uniti  - via Egitto. La vera provenienza era però l'Iran. La polizia slovena ha organizzato una trappola, nascondendo parte della droga nel camion diretto in Ungheria, permettendo l'arresto di un uomo nel cui appartamento sono stati ritrovati circa 20 mila euro e quasi 70 mila euro in contanti, nonché i circa 70 chili di stupefacenti già individuati nel porto di Capodistria. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca