Friuli Venezia Giulia
    01 Dicembre 2020 Aggiornato alle 19:00
    Cronaca

    Nasconde ai medici l'incidente di caccia: denunciato un 72enne di Maniago

    L'uomo aveva riferito di essersi ferito al piede con un vetro; è accusato di falso ideologico
    Credits © Rai L'ospedale di San Vito al Tagliamento, dove è stato operato il cacciatore che si era ferito al piede
    L'ospedale di San Vito al Tagliamento, dove è stato operato il cacciatore che si era ferito al piede
    Un 72enne di Maniago è stato denunciato dai carabinieri per falsità ideologica. Si era ferito al piede durante una battuta di caccia, ma ai sanitari ha riferito una versione diverse: si era trattato di un incidente domestico, un vetro che gli sarebbe caduto sul piede.
    I medici del pronto soccorso di Maniago, dopo un primo intervento, lo hanno trasferito all'ospedale di San Vito per un intervento chirurgico. A questi sono venuti alcuni dubbi: come poteva il vetro tagliare il cuoio della scarpa, e cosa ci facevano sulla ferita dei frammenti di metallo, disposti in forma circolare. Alla fine lo stesso paziente si è contraddetto, ammettendo ai carabinieri di essersi ferito perché, durante una battuta di caccia, a causa delle asperità del terreno, gli era partito un colpo da un fucile calibro 12.
    Il 72enne è stato denunciato per falso ideologico, commesso da privato in atto pubblico perché ha fornito una versione falsa al medico che nella refertazione riveste la qualifica di Pubblico Ufficiale; inoltre gli sono state ritirate le armi da caccia.
    L'intervento al piede è andato bene: guarirà in 40 giorni.
     
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca