Friuli Venezia Giulia
    12 Dicembre 2019 Aggiornato alle 19:34
    Ambiente

    Consegnate mille firme per lo sblocco dei lavori di ripristino in laguna

    Iniziativa del Coordinamento delle Associazioni di Grado
    Credits © Tgr Rai Fvg Sequestro dei dragaggi in laguna
    Sequestro dei dragaggi in laguna
    Il Coordinamento delle Associazioni di Grado ha consegnato alla Regione una petizione con 1.000 firme per lo snellimento delle procedure e lo sblocco dei lavori di ripristino in laguna e sul litorale e dei dragaggi
    accompagnata da una lettera con la quale si chiede agli assessori regionale alle infrastrutture e territorio, alle finanze e patrimonio, all'ambiente ed energia e alle attività produttive di predisporre procedure che consentano ai privati di effettuare urgentemente a proprie spese gli indispensabili interventi di ripristino alle mote (isole) della laguna, argini, arenili o di effettuare a cura della Regione gli indispensabili dragaggi per consentire l'accesso sia alle isole della laguna che alle strutture turistiche del litorale (canali della laguna, canale Brambati a Grado Pineta, ecc.). Chiesta anche la proclamazione dello stato di calamità che consentirebbe di effettuare gli interventi sollecitati con maggiore celerità
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Ambiente