Friuli Venezia Giulia
    23 Gennaio 2020 Aggiornato alle 12:48
    Turismo

    Gli impianti di risalita di Sappada passano a Promoturismo

    Si chiude così una lunga battaglia all'interno di Gts, la società proprietaria dei manufatti. Costo dell'operazione 1 milione e 600mila euro
    Credits © tgr fvg Sappada sotto la neve
    Sappada sotto la neve
    L'assemblea di Gts, la società proprietaria della gran parte degli impianti di risalita di Sappada, ha deciso di aderire alla proposta formulata dalla nostra Regione che intende costituire nella località dolomitica il sesto polo di Promoturismo. È arrivato così il via libera al passaggio di seggiovie e skilift alla regione Friuli Venezia Giulia, una settimana dopo che il comune di Sappada aveva deliberato la cessione alla stessa regione della seggiovia Pian dei Nidi. Si chiude così una trattativa durata alcuni mesi e che ha visto una  frattura in Gts tra chi voleva vendere e chi intendeva trattare per avere condizioni migliori. La Regione può così prendere in carico impianti e piste. Promoturismo punta ad aprire la stagione (seppure in maniera non completa) sabato 14 dicembre, neve e temperature permettendo.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Turismo