Friuli Venezia Giulia
    14 Dicembre 2019 Aggiornato alle 19:54
    Spettacolo

    Chamber Music, apertura 2020 con il Trio Chagall

    Al via il 29 gennaio, al Miela quindici concerti e la prima di "The tight tempo", il corto di Davide Del Degan sul concorso del Trio di Trieste
    Credits © Youtube La violoncellista Ella van Poucke
    La violoncellista Ella van Poucke
    Aprirà mercoledì 29 gennaio, con il Trio Chagall, la stagione cameristica 2020 di Chamber Music, dedicata in particolare a Ludwig van Beethoven nei 250 anni dalla nascita: fino al 30 novembre del prossimo anno il cartellone proporrà 15 concerti, da quest'anno al Teatro Miela di Trieste con i grandi protagonisti della musica da camera italiana ed europea. Dalla violoncellista Ella van Poucke al violista Simone Gramaglia, due "star" contemporanee, agli ensemble più noti: Quartetto Adorno, Sitkovetsky Piano Trio, Quartetto Werther, Trio Boccherini, Duo Vassiljeva-Filjak. E alcuni pianisti di riferimento della scena contemporanea: Luca Buratto, Severin von Eckardstein, Dénes Várjon. Arriva anche "The tight tempo. Il giusto tempo", il cortometraggio diretto dal triestino Davide Del Degan e prodotto da Chamber Music. Anteprima del corto il 29 gennaio 2020, al Teatro Miela in occasione del debutto della stagione concertistica: "The tight time" è il racconto per immagini di un concorso cameristico cult sulla scena mondiale, il Premio Trio di Trieste, e dei suoi protagonisti. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Spettacolo