Friuli Venezia Giulia
    05 Giugno 2020 Aggiornato alle 22:44
    Sport

    "Un'impresa e una bandiera del Friuli nel mondo"

    L'Udinese calcio entra in Confindustria

    La firma, nella sede della Società: un passaggio che testimonia il radicamento del club bianconero sul territorio
    Credits © tgrfvg Lo stemma del club
    Lo stemma del club
    L'Udinese Calcio si associa a Confindustria Udine. La firma ufficiale dell'adesione è avvenuta giovedì 13 febbraio nella sede della società, alla presenza della presidente dell'Associazione degli Industriali della provincia di Udine Anna Mareschi Danieli, del direttore generale Michele Nencioni e del direttore generale di Udinese Calcio Franco Collavino.

    Un'adesione che testimonia ancora una volta il radicamento sul territorio locale del club - è stato rimarcato nel corso della conferenza stampa - e, allo stesso tempo, amplia la rete di Confindustria Udine con un brand storico e celebre a livello mondiale.

    "Udinese Calcio, grazie alla lungimiranza e alla capacita' imprenditoriale della famiglia Pozzo, è non soltanto un'impresa rilevante del territorio, ma - ha dichiarato Mareschi Danieli - anche ambasciatrice del Friuli a livello internazionale e una vera e propria bandiera alla quale i friulani sono molto legati".  "Questo è un giorno importante - ha detto il Direttore Generale Collavino - che certifica, una volta di più, il prestigio e la solidità dell'Udinese. Entrare a far parte di Confindustria Udine ci riempie di orgoglio e dà l'esatta dimensione della rilevanza che rivestiamo nel panorama calcistico e aziendale a livello nazionale e, naturalmente, territoriale".
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Sport