Friuli Venezia Giulia
    25 Settembre 2020 Aggiornato alle 16:28
    Cronaca

    Cronaca

    Arrestato il presunto responsabile di un furto di motori marini ad Aquileia

    L'uomo è stato fermato a bordo di un furgone dove è stata rinvenuta la refurtiva
    Credits © WEB Un'auto dei Carabinieri
    Un'auto dei Carabinieri
    I carabinieri hanno arrestato il presunto responsabile del furto di motori nautici messo a segno nei giorni scorsi in una officina di Aquileia da dove erano spariti nove motori per imbarcazione e diversa attrezzatura utilizzata all'interno del capannone per il rimessaggio delle barche, un bottino del valore di oltre 80 mila euro. I militari dell'arma hanno fermato un furgone con un uomo a bordo dentro al quale hanno rinvenuto la refurtiva sottratta ad Aquileia e anche altri motori risultati rubati in precedenza a Lignano. Il conducente del mezzo e' stato fermato e si sta cercando un suo complice. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca