Friuli Venezia Giulia
    01 Aprile 2020 Aggiornato alle 19:40
    Società

    Maltempo

    La bora sferza il golfo e crea disagi

    Seconda giornata di vento forte a Trieste con raffiche di bora che al mattino hanno raggiunto la velocità massima di 119 chilometri orari
    Credits © trgfvg Raffiche di bora sferzano il mare
    Raffiche di bora sferzano il mare
    La bora ha costretto al superlavoro i vigili del fuoco di trieste: un centinaio, nell'arco dei due giorni, gli interventi del Comando provinciale dei Vigili del fuoco per la messa in sicurezza di alberi e rami, cartellonistica stradale ed edifici. Una settantina quelli ancora in attesa, senza nessuna criticità straordinaria

     Una trentina le chiamate ai vigili del fuoco del comando di Udine per alberi  e pali caduti o pericolanti a causa del forte vento. Colpiti in particolare il cividalese e la zona di Manzano ma anche la bassa tra Cervignano e Fiumicello. Liberata la sede stradale da un albero caduto a Buttrio. 
    Messa in sicurezza dai tecnici Enel  a Fanna la linea ad alta tensione contro cui era caduto un albero. 


    Per venerdì si prevede un graduale ma deciso calo di intensità della bora
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Società