Friuli Venezia Giulia
    06 Luglio 2020 Aggiornato alle 22:30
    Cronaca

    Medea, infortunio mortale alla Bernasconi

    Ha perso la vita un operaio di una ditta esterna che stava lavorando sul tetto del capannone: è precipitato da una decina di metri
    Credits © Tgr Rai L'ingresso della Bernasconi di Medea poco dopo l'incidente
    L'ingresso della Bernasconi di Medea poco dopo l'incidente
    Un operaio di 35 anni, di origine straniera, ha perso la vita nel primo pomeriggio alla Bernasconi di Medea, azienda che produce macchinari. L'uomo, che risiedeva a Gorizia e lavorava per una ditta esterna, è precipitato dal tetto del capannone, sul quale si trovava per un intervento di manutenzione. Durante le operazioni avrebbe ceduto il lucernaio e l'operaio è piombato su un macchinario. Vani i tentativi di rianimare l'uomo, che è spirato poco dopo l'arrivo dei soccorsi. Sull'episodio indagano i carabinieri, la Procura di Gorizia ha aperto un fascicolo. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca