Friuli Venezia Giulia
    14 Luglio 2020 Aggiornato alle 20:09
    Trasporti & Viabilità

    Restaurata la mitica Alfa 1900 Super della Guardia di Finanza in Trieste

    Fu utilizzata per l'inseguimento delle autovetture dei contrabbandieri che operavano nella zona di confine tra Italia e l'allora Yugoslavia
    Credits © tgrfvg L' Alfa della Finanza
    L' Alfa della Finanza
    Sui canali social della Guardia di finanza si può ammirare questa Alfa Romeo 1900 Super, motore serie AR 1306 prodotta il 13 agosto del '54 e veduta un mese dopo alla Guardia di Finanza in Trieste.

    Inizialmente fu utilizzato per l'inseguimento delle autovetture dei contrabbandieri che, all'epoca, operavano nella zona di confine tra Italia e l'allora Yugoslavia. L'Alfa Romeo era velocissima (top di gamma fra le auto della finanza) e per questo particolarmente adatta negli inseguimenti.

    Naturalmente, per questo servizio, utilizzava la targa di copertura TS 020145. Nella parte finale della sua "carriera" è stata usata come auto di rappresentanza dai vertici delle fiamme gialle.

    L' Alfa Romeo, ancora perfettamente funzionante, dopo un restyling accurato della carrozzeria fa bella bella mostra su circuiti di auto storiche.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Trasporti & Viabilità