Friuli Venezia Giulia
    21 Ottobre 2020 Aggiornato alle 23:09
    Salute

    La stretta anti-movida funziona: a Trieste sanzionato un solo locale

    Primo fine settimana con la chiusura alle 24 per chi serve ai tavoli e alle 21 per gli altri locali. Su 784 persone controllate dalle forze dell'ordine, solo 4 quelle sanzionate
    Credits © Tgr Rai Fvg Norme rispettate nel primo fine settimana dopo il dpcm anti-movida
    Norme rispettate nel primo fine settimana dopo il dpcm anti-movida
    Norme anti-contagio nel complesso rispettate: questo lo scenario emerso a Trieste la sera scorsa (16/10/2020), nei principali punti di ritrovo cittadini.

    L'avvio del fine settimana ha fatto da banco di prova per verificare l'osservanza delle norme incluse nell'ultimo dpcm governativo che, in particolare, prevede la chiusura di ristoranti e bar alle 24 se effettuano servizio al tavolo, altrimenti serrande abbassate alle 21.

    Nella giornata di ieri non sono mancati, però, casi in contrasto con le disposizioni. Delle 784 persone controllate dalle forze dell'ordine, quattro sono state sanzionate per non aver indossato la mascherina. 

    Nella zona di Cavana sanzionato un locale perché accoglieva più clienti del dovuto, e senza un adeguato numero di posti a sedere per effettuare in regola il servizio al tavolo. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Salute