Friuli Venezia Giulia
    21 Ottobre 2020 Aggiornato alle 23:09
    Cronaca

    A Sappada troppi focolai: ipotesi zona rossa

    Domenica 18 ottobre la decisione su nuove restrizioni per la località montana dove si è registrata un'impennata di contagi da coronavirus
    Credits © Rai Tgr Fvg A Sappada in arrivo una serie di restrizioni
    A Sappada in arrivo una serie di restrizioni
    La diffusione del coronavirus appare particolarmente preoccupante a Sappada dove si è registrata una rapida diffusione del contagio tra gli alunni della scuola media in due classi su tre dopo la positività registrata in uno studente. Episodi che si sono aggiunti ai 53 casi di Covid-19 su una popolazione di 1.300 abitanti, registrati dal 3 settembre a oggi. In aumento anche l'incidenza settimanale della trasmissione del virus. L'analisi epidemiologica ha individuato, oltre a quella verificata nella scuola media, 10 catene di contagio, di cui 6 interne ad altrettanti nuclei familiari e 4 tra colleghi di lavoro.
     
    Per circoscrivere al massimo i contagi e spegnere i focolai, sabato 17 ottobre c'e' stato un vertice in videoconferenza tra il sindaco di Sappada Piller Hoffer e la task force regionale per l'emergenza Covid-19. Si è discusso di diverse contromisure fino ad arrivare alla possibilità di creare una zona rossa e di isolare il territorio comunale di Sappada, ma alla fine ogni decisione è stata rimandata a un nuovo vertice in programma domenica 18 per attendere i risultati dei tamponi eseguiti di recente e i possibili provvedimenti del governo nazionale. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca