Friuli Venezia Giulia
    28 Ottobre 2021 Aggiornato alle 15:43
    Cronaca

    Commemorati a Trieste i caduti di Nassiriya

    La cerimonia al Ferdinandeo, deposta una corona di alloro. La strage in Iraq diciassette anni fa, ventotto i morti, quattro della nostra regione
    Credits © tgr fvg La cerimonia al Ferdinandeo
    La cerimonia al Ferdinandeo
    Al Ferdinandeo di Trieste si è svolta giovedì mattina la cerimonia in ricordo della strage di Nassiriya, in Iraq, dove diciassette anni fa un camion cisterna carico di esplosivo fu fatto scoppiare di fronte alla base militare della missione "Antica babilonia", causando la morte di 28 persone: 19 italiani (17 militari e 2 civili) e 9 iracheni.

    Tra le vittime, anche tre carabinieri di stanza a Gorizia, il maresciallo Daniele Ghione, il vicebrigadiere Ivan Ghitti, l'appuntato Andrea Filippa, e il capitano dell'esercito Massimo Ficuciello, originario di Ragogna.

    Davanti al cippo che si trova nel piazzale intitolato ai caduti di Nassiriya, è stata deposta una ghirlanda d'alloro a nome di Prefettura, Arma dei Carabinieri, Esercito, Regione e Comune.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca