Friuli Venezia Giulia
    15 Maggio 2021 Aggiornato alle 19:31
    Cronaca

    Tram di Opicina, nuova udienza in tribunale

    A processo i due conducenti dei mezzi che si scontrarono frontalmente nell'agosto 2016. Da allora il servizio non è più ripreso
    Credits © tgr fvg Le vetture incidentate subito dopo lo scontro frontale
    Le vetture incidentate subito dopo lo scontro frontale
    Nuova udienza  in tribunale a Trieste sull'incidente fra due vetture del Tram che collega Trieste e Opicina, che nell'agosto del 2016 causò 8 feriti. Gli imputati sono due conducenti della Trieste Trasporti, Fulvio Zetto e Stefano Schivi, che erano alla guida delle due vetture scontratesi frontalmente.
    I due devono rispondere di disastro colposo.

    Schivi guidava la vettura di linea, Zetto quella di prova. Dai testimoni sentiti in aula e dal consulente individuato dall'avvocato di Zetto, Crivellari, è emerso che Zetto è passato con il semaforo spento e non con il rosso come scritto nell'ipotesi accusatoria.

    L'udienza è proseguita nel pomeriggio con i testimoni portati in aula dall'avvocato Valanzano che difende Stefano Schivi. Il consulente della difesa di Schivi, assente per impedimenti oggettivi, sarà sentito durante la prossima udienza, fissata il 22 aprile.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca