Friuli Venezia Giulia
    09 Maggio 2021 Aggiornato alle 19:55
    Cronaca

    Muore all'ospedale di Pordenone dopo aver mangiato una pianta velenosa

    Il 62enne Valerio Pinzana, di Travesio, l'aveva raccolta insieme ad altre erbe spontanee e utilizzata in cucina
    Credits © Rai Tgr Fvg L'ospedale di Pordenone
    L'ospedale di Pordenone
    Un uomo di 62 anni, Valerio Pinzana, residente a Travesio, è morto ieri (lunedì 5 aprile) all'ospedale di Pordenone per aver ingerito sostanze velenose.

    Secondo una prima ricostruzione, durante una passeggiata nel bosco una decina di giorni fa aveva raccolto del còlchico autunnale, una pianta molto velenosa, scambiandolo per aglio orsino. Pinzana ha poi usato le erbe spontanee per fare un pesto e condire la pasta. Sentitosi male è stato subito portato in ospedale, dove è stato diagnosticato l'avvenelamento da còlchico, per cui purtroppo non esiste antidoto.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca