Friuli Venezia Giulia
    13 Giugno 2021 Aggiornato alle 20:18
    Economia & Lavoro

    Al via la Business plan competition per giovani imprenditori

    Collegata a C-Lab, lo spazio di UniTS dedicato all’educazione di impresa, è diretta a chiunque voglia realizzare un’idea innovativa in ambito Blue Economy
    Credits © TGR
    Ha preso il via “Insieme per il Blue Growth”, la business plan competition incentrata sui temi del mare, della crescita economica e della sostenibilità che nasce per incentivare lo sviluppo economico regionale e l'attrazione di investimenti e imprese già avviate.

    Pensata per laureandi, laureati e giovani professionisti che vogliono tramutare in realtà il proprio business plan innovativo, la competizione tra idee imprenditoriali in ambito Blue economy punta a essere uno strumento pratico e di facile accesso per valutare la realizzabilità di business innovativi e creare le condizioni per avviarli.

    L'iniziativa è collegata a C-Lab, lo spazio di UniTS dedicato all’educazione di impresa, ed è promossa con il Rotary Club Lignano Tagliamento.
     
    E’ inoltre un'opportunità di contatto privilegiato con la comunità imprenditoriale e finanziaria locale grazie alla partecipazione al progetto di Business Angel e Venture Capital come Diego Sardon, CEO di Prodigy Group, e Roberto della Marina, venture capitalist del fondo ITAtech.

    Per concorrere, i partecipanti devono elaborare sotto forma di business plan un’idea imprenditoriale innovativa nel campo della blue economy indipendentemente dal suo stadio di sviluppo, purché frutto del lavoro originale di un singolo o di un gruppo di persone.

    I progetti vanno inviati al Comitato di Valutazione entro il 5 luglio 2021 seguendo le istruzioni su www.units.it/clab.
     
    I 10 migliori saranno ammessi alla seconda fase (dal 12 luglio al 13 settembre) che prevede per ciascuno di loro:
    il supporto di un MENTOR, un corso di cultura imprenditoriale sui temi di gestione d’impresa, incontri con la comunità accademica, industriale e finanziaria per favorire la circolazione delle idee e lo sviluppo di relazioni. 
     
    Al termine della competition saranno selezionati fino a 3 vincitori che riceveranno un premio di 3 mila euro per il primo classificato, 2 mila per il secondo e mille per il terzo per supportare la realizzazione della loro idea. 

     
     
     
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Economia & Lavoro