Friuli Venezia Giulia
    15 Giugno 2021 Aggiornato alle 06:43
    Politica & Istituzioni

    La giunta approva la manovra estiva da 150 milioni

    Al fondo prima casa altri 40 milioni, 20 alla sanità L'assestamento di bilancio, dopo il passaggio in commissione, approderà in aula a luglio
    Credits © Tgr Rai La manovra estiva rimpingua di 40 milioni il fondo prima casa
    La manovra estiva rimpingua di 40 milioni il fondo prima casa
    La giunta regionale ha approvato, in via preliminare, l'assestamento di bilancio. La manovra estiva varrà in tutto 150 milioni di euro: un terzo va al capitolo infrastrutture. In particolare, 40 milioni serviranno a rimpinguare il fondo per la prima casa, per cui sono arrivate molte domande da quando il contributo può essere chiesto anche per l'acquisto e non solo per la ristrutturazione. 

    Al capitolo della sanità vanno 20 milioni di euro. Anche i trasporti beneficiano di una ulteriore iniezione di risorse: 5 milioni per lo sconto carburanti del secondo semestre dell'anno, un milione servirà a scorrere la graduatoria peri bonus rottamazione.

    Aumenta di tre milioni e mezzo la dotazione del fondo per le vittime di fallimenti delle cooperative, che sale a 9 milioni.
    5 milioni anche per la gestione dei minori non accompagnati, i cui costi sono aumentati con la pandemia. Gorizia riceverà un milione e mezzo per i progetti della Capitale europea della Cultura 2025.
    Ci sono 10 milioni per il fondo di rotazione in agricoltura, 5 al turismo, 3 alle politiche attive per il lavoro. 

    L'approvazione in aula, dopo i passaggi in commissione, è prevista a luglio.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Politica & Istituzioni