Friuli Venezia Giulia
    23 Settembre 2021 Aggiornato alle 14:34
    Economia & Lavoro

    Metalmeccanica in forte ripresa In Friuli, +13,2% nel secondo trimestre

    Conta oltre 24 mila addetti, pari al 47% degli addetti manifatturieri della provincia di Udine e il 68,2% del totale dell’export dell’industria
    Credits ©

    Diffusi oggi in occasione del 50esimo compleanno di Federmeccanica i dati congiunturali del comparto. Lle elaborazioni dell'Ufficio Studi di Confindustria Udine evidenziano nell'industria metalmeccanica friulana per il secondo trimestre 2021 un ulteriore recupero congiunturale rispetto al trimestre precedente.

     "Nella prima metà del 2021 -  afferma la presidente di Confindustria Udine Anna Mareschi Danieli  - si è registrato un aumento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno del +3,4% nel primo trimestre e del +13,2% nel secondo trimestre. Anche l'industria siderurgica  - prosegue la presidente - ha segnato un forte rimbalzo, sia nel primo sia nel secondo trimestre 2021, con un +32,7% " .

     Significativo poi l'incremento delle vendite in Italia (+29% nel secondo trimestre) spinte dall'aumento degli investimenti . Buone notizie poi sul fronte dell'export. Nel primo semestre 2021  le esportazioni metalmeccaniche della provincia di Udine sono infatti cresciute del 25% rispetto ai primi sei mesi del 2020 " L'industria metalmeccanica friulana conta oltre 24 mila addetti, pari al 47% degli addetti manifatturieri della provincia di Udine 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Economia & Lavoro